C’è TEMPO ! C’è TEMPO !

24 Dicembre 2015   Suona la sveglia, sono le 07. Decido di alzarmi dal letto e vivere a pieno questa giornata, la vigilia di Natale. Apro i balconi della camera e vedo un pallido sole che fa capolinea nel cielo. Respiro.

╰ Buon Feste ╮

Dove si trova la bellezza? Nelle grandi cose che, come le altre, sono destinate a morire, oppure nelle piccole che, senza nessuna pretesa, sanno incastonare nell’attimo una gemma di infinito?   Vi auguriamo, insieme agli amici di Casa Padiel, tantissimi auguri di Buon Natale e un Felice Anno Nuovo ricco di bellezza!

Un Natale Creativo

Come addobbare l’albero di Natale o abbellire la nostra tavola per il cenone della vigilia o il pranzo del 25 dicembre? Semplice! Materiali di recupero, buona volontà, tanta fantasia e la compagnia dei bambini di Spilimbergo.

MISSION: portare la gioia :o)

NOME: SBRU. Per cosa sta Sbru? Sta per SBRU-ffona. Anche se tutti mi chiamano Sbru-MMM.   Mi è stato chiesto di raccontare la mia esperienza come clown di corsia, e l’incontro di un mese fa con Patch Adams a Trieste. Premetto che non è semplice parlare di questo argomento! Possono sembrare concetti banali o astratti perché, nonostante il condividere le emozioni che tutto ciò comporta, quest’esperienza è per me ancora qualcosa di davvero molto molto intimo e mi riesce difficile parlare ai Babbani del mondo clown. Non tento di convincere le persone ad iscriversi al corso, anche se credo fortemente che questo debba essere obbligatorio come un vaccino per la Vita, o meglio ancora renderlo obbligatorio prima di diventare adulti.

Conosciamo la PRO OSPEDALE di Spilimbergo

Une Manie di Sassins!, una commedia teatrale in friulano, un momento per passare un sabato sera tutti insieme all’insegna della risata ma anche per riflettere ed aiutare il nostro Ospedale. Abbiamo così deciso di entrare a far parte della rete solidale attiva creata dall’Associazione Pro Ospedale organizzando, per il prossimo 12 dicembre 2015, una serata teatrale di raccolta fondi presso il Teatro Cinema Miotto (h. 20.45) volta all’acquisto di due poltrone prelievo per il Laboratorio d’Analisi dell’Ospedale di Spilimbergo. In occasione di questa importante iniziativa abbiamo chiesto all’Associazione Pro Ospedale di raccontarsi rispondendo alle nostre domande.

Admo: intervista a Mauro Gaetano

Il 28 novembre 2015, la nostra associazione, Rotaract Maniago-Spilimbergo, aderirà all’iniziativa Un panettone per la vita. Assieme ai volontari dell’Associazione Donatori Midollo Osseo vi aspettiamo numerosi presso i nostri gazebi in Piazza Garibaldi a Spilimbergo, dalle ore 8:00 alle 19:00. A fronte di una piccola offerta libera è possibile acquistare pandori e panettoni. Tutto il ricavato sarà utilizzato per finanziare le borse di studio per due tecnici di laboratorio: una presso l’Ospedale di Udine e una presso l’Ospedale Triestino di Cattinara. In occasione di questa importante iniziativa abbiamo intervistato MAURO GAETANO, Presidente Sez.ADMO VAJONT. Di seguito vi riportiamo l’intervista integrale…

Violence is not the answer!

Riproponiamo il famoso discorso tratto dal film “Il Grande Dittatore” di Charlie Chaplin. Un discorso ispirato e d’amore che rimane sempre attuale! In questi giorni in cui le parole si sprecano un nostro pensiero va a tutte le vittime di queste terribili stragi. Una preghiera che non tocca solo la Francia ma tutto il Mondo. La violenza non è mai una risposta ma l’amore è sicuramente un’arma potentissima!

10 cose da sapere per organizzare un viaggio in bici – Parte II

6. Avevi il gps? Che strade facevi? Il gps non ce l’avevo per motivi economici, comunque amo viaggiare usando una mappa e chiedendo consigli su che strada fare alla gente lungo la strada stessa: nessuno conosce meglio le caratteristiche di una strada e le salite di chi ci abita vicino. Ovviamente cerco di percorrere sempre le strade più belle dal punto di vista paesaggistico, anche se ciò vuol dire fare più strada o fare più salita.

RUN for END POLIO: Intervista a Luciano Consalvo

Il 25 ottobre 2015 prenderà il via la 30° edizione della Maratona di Venezia, manifestazione che si svolgerà lungo le calli della città lagunare.  La gara, con partenza prevista da Piazza San Giuliano, attraverso due percorsi differenziati  e di lunghezza pari a 10 km e 42 km,  toccherà alcuni dei punti più panoramici e caratteristici della città, fino a giungere in Piazza San Marco dove è previsto l’arrivo degli atleti. La maratona, ormai consueto appuntamento a sostegno delle iniziative umanitarie, anche quest’anno vedrà l’attiva partecipazione del Rotary Club con una raccolta fondi destinata alla Campagna END POLIO NOW. Tale campagna, spalleggiata ormai da diversi anni dal Rotary,  sostiene le cure medico scientifiche per  sconfiggere la poliomelite,malattia virale purtroppo ancora presente in alcuni paesi poveri del mondo.