Un portone e dietro mille sorrisi: CASA PADIEL

Un portone e dietro mille sorrisi, l’abbraccio con Raffaella e Sabrina, il classico gentiluomo Piero con il suo baciamano, e poi Davide con il suo intramontabile e sempre carico cellulare! In pole position Rita, che controlla tutti i partecipanti e Mario che suona la pianola! Questa è stata l’accoglienza che i ragazzi del Rotaract Club di Maniago-Spilimbergo hanno ricevuto sabato 24 ottobre 2015 dai cari abitanti di Casa Padiel di Aviano.

10 cose da sapere per organizzare un viaggio in bici – Parte II

6. Avevi il gps? Che strade facevi? Il gps non ce l’avevo per motivi economici, comunque amo viaggiare usando una mappa e chiedendo consigli su che strada fare alla gente lungo la strada stessa: nessuno conosce meglio le caratteristiche di una strada e le salite di chi ci abita vicino. Ovviamente cerco di percorrere sempre le strade più belle dal punto di vista paesaggistico, anche se ciò vuol dire fare più strada o fare più salita.

Living in America: l’esperienza di una giovane studentessa

Non un anno della mia vita ma una vita in un anno!   Exchange student. Abbiamo solo un anno nel nostro paese ospitante, non abbiamo tempo di arrabbiarci con i nostri amici o famiglie ospitanti. Abbiamo una mente aperta. Non abbiamo tempo di essere maleducati o cattive persone. Molto spesso ridiamo a battute che nemmeno capiamo. Abbiamo solo tempo di amare le persone che ci circondano. Vogliamo sempre uscire, fare attività, conoscere nuove persone, divertirci e mai dire di no a nuove esperienze. A volte amiamo il nostro paese ospitante più del nostro paese di origine. Abbiamo solo un anno per amare le persone e farci amare e far si che abbiano un bel ricordo di noi. Godiamo ogni singolo istante perche sappiamo che il tempo vola e che se decidiamo di diventare Exchange students la nostra vita cambierà completamente, per sempre.