C’è TEMPO ! C’è TEMPO !

24 Dicembre 2015   Suona la sveglia, sono le 07. Decido di alzarmi dal letto e vivere a pieno questa giornata, la vigilia di Natale. Apro i balconi della camera e vedo un pallido sole che fa capolinea nel cielo. Respiro.

MISSION: portare la gioia :o)

NOME: SBRU. Per cosa sta Sbru? Sta per SBRU-ffona. Anche se tutti mi chiamano Sbru-MMM.   Mi è stato chiesto di raccontare la mia esperienza come clown di corsia, e l’incontro di un mese fa con Patch Adams a Trieste. Premetto che non è semplice parlare di questo argomento! Possono sembrare concetti banali o astratti perché, nonostante il condividere le emozioni che tutto ciò comporta, quest’esperienza è per me ancora qualcosa di davvero molto molto intimo e mi riesce difficile parlare ai Babbani del mondo clown. Non tento di convincere le persone ad iscriversi al corso, anche se credo fortemente che questo debba essere obbligatorio come un vaccino per la Vita, o meglio ancora renderlo obbligatorio prima di diventare adulti.

Un portone e dietro mille sorrisi: CASA PADIEL

Un portone e dietro mille sorrisi, l’abbraccio con Raffaella e Sabrina, il classico gentiluomo Piero con il suo baciamano, e poi Davide con il suo intramontabile e sempre carico cellulare! In pole position Rita, che controlla tutti i partecipanti e Mario che suona la pianola! Questa è stata l’accoglienza che i ragazzi del Rotaract Club di Maniago-Spilimbergo hanno ricevuto sabato 24 ottobre 2015 dai cari abitanti di Casa Padiel di Aviano.