Un portone e dietro mille sorrisi, l’abbraccio con Raffaella e Sabrina, il classico gentiluomo Piero con il suo baciamano, e poi Davide con il suo intramontabile e sempre carico cellulare! In pole position Rita, che controlla tutti i partecipanti e Mario che suona la pianola! Questa è stata l’accoglienza che i ragazzi del Rotaract Club di Maniago-Spilimbergo hanno ricevuto sabato 24 ottobre 2015 dai cari abitanti di Casa Padiel di Aviano.

Il cielo era limpido ed il sole splendeva alto in questa calda giornata autunnale. Il necessario era pronto: il fuoco acceso e scoppiettante per cucinare le caldarroste, le tavole imbandite di frutta e dolcetti, formaggi e salumi. Mancavano solo gli ospiti, ma quelli si sa, arrivano sempre all’ultimo! E piano piano la festa ha iniziato a prendere vita, sono arrivati gli ospiti che hanno iniziato ad accomodarsi e tutti i volontari hanno iniziato a darsi da fare per intrattenere gli amici in visita. I ragazzi del Rotaract Club di Maniago-Spilimbergo hanno avuto la possibilità ed il piacere di trascorrere un pomeriggio all’insegna dell’allegria e della felicità, il tutto accompagnato dalla chitarra dei giovani Scout della zona. Hanno anche cantato assieme al super interista Piero! Momenti intensi hanno accompagnato i giovani rotaractiani che hanno avuto modo di chiacchierare con i loro amici e di trascorrere con loro un po’ di tempo. È stato davvero un pomeriggio di felicità e questo grazie agli splendidi AMICI di Aviano!

 

Rincorriamo le cose, il lavoro, il tempo quasi.. come se non avessimo mai ABBASTANZA…

Mai abbastanza soldi, mai abbastanza tempo e troppe cose da fare…

Quando sorridiamo davvero? Quando il nostro cuore si sente davvero felice?

Io posso dirvelo: sabato 24 ottobre assieme agli amici di Casa Padiel!

 

Vedere questi ragazzi con un fortissimo attaccamento alle vita ed il sorriso sulle labbra nonostante le loro difficoltà mi ammalia; riescono con uno sguardo ad emozionarmi e a farmi capire quanto sono fortunata. Non perché riesco a muoverti o perché non hai alcuna disabilità! No!!! La mia fortuna sono loro perché grazie a loro si possono cogliere i veri valori della vita! Ogni tanto credo sia giusto fermarsi a pensare…

Magari ci accorgiamo di poter donare qualcosa a chi ha più bisogno…Anche SOLO un po’ DEL NOSTRO TEMPO speso tra i LORO MILLE SORRISI!

 

– Nicole Chivilò | #blogrotaractmaniagospilimbergo #racservice

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *